Birrificio Balabiòtt

Via Castellazzo 43, 28845 Domodossola (VB)

Un po’ di storia

Il birrificio nasce dall’idea di Michele e Matteo, che nel 2014, dopo un anno passato a sperimentare ricette nella soffitta di “Teo”, decidono di fare il primo passo e partono con il primo impianto da 2,5hl con 2 fermentatori, il tutto allestito in una ex pasticceria in Corso Moneta a Domodossola.

Qui sono nate le prime 3 birre: Fiola, Sciura e Rabelott. Nel 2015, visto l’aumento delle richieste di mercato, soprattutto in provincia e nelle valli, si sono trasferiti in via Castellazzo, in un ex supermercato dove hanno ampliato l’impianto, portando la sala cottura a 12 hl e una cantina di fermentazione da 84 hl.

Da allora molte cose sono cambiate, dall’ingresso in azienda di Gianpaolo, all’arrivo di Moreno, il mastro birraio, all’apertura del Gastropub, nella sede dell’ex Bar Roma a Domodossola. Oggi il birrificio è in continua trasformazione e vanta una cantina di fermentazione di quasi 230hl, produce 18 etichette diverse con il marchio “Balabiòtt” e altre per conto terzi, lavorando con la stessa passione di sempre, portando il nome della Val d’Ossola nel mondo.